Revisioni e tagliandi

REVISIONI E TAGLIANDIRevisioni e tagliandi

Siamo una delle officine più specializzate di Roma nella riparazione di moto e scooter di ogni tipo con assistenza autorizzata ufficiale Honda, Yamaha, Suzuki, Kawasaki, Aprilia, MV Agusta.

La revisione delle moto e dei ciclomotori oltre ad essere un metro di idoneità alla circolazione è soprattutto un controllo di sicurezza per la circolazione dei veicoli. Con il Decreto Ministeriale del 29.11.2002 è stato regolamentato in maniera definitiva il calendario delle revisioni dei motoveicoli e dei ciclomotori. Tutti i veicoli devono essere sottoposti a revisione per la prima volta, nel quarto anno successivo a quello di rilascio del certificato di idoneità tecnica (ciclomotori) o della carta di circolazione (motoveicoli), entro il mese di rilascio dello stesso certificato o carta di circolazione. Successivamente, ogni due anni entro il mese corrispondente a quello in cui è stata effettuata l’ultima revisione.repair3

La mancata revisione nei termini indicati comporta la mancata idoneità alla circolazione e pertanto il sequestro immediato del mezzo ed una multa per OMESSA REVISIONE che varia da 159,00€ a 639,00€ (art. 80 CdS comma 14).

 

Non è prevista alcuna sanzione nel caso in cui abbiate ritardato a sottoporre a prova di revisione il vostro veicolo. L’importante è averlo comunque revisionato. Il discorso cambia completamente nel caso in cui veniate fermati con la revisione scaduta e l’organo accertatore verifica che anche la precedente non è stata eseguita; in quel caso di applica una sanzione pecuniaria che raddoppia l’importo da pagare.

La revisione può essere effettuata presso gli uffici del Dipartimento trasporti terrestri (Dtt, ex Motorizzazione Civile) oppure presso una delle  officine autorizzate. Per effettuare la revisione presso gli uffici del Dtt è necessario: Compilare l’apposita domanda di revisione; Allegare la ricevuta di versamento di 45,00 euro sul c/c postale n. 9001 intestato a Dipartimento trasporti terrestri, Roma; Presentare la carta di circolazione in originale; Presso le officine autorizzate, il costo della revisione è di circa 70/80 euro tutto compreso.

Al termine del controllo, viene rilasciata un’etichetta adesiva attestante l’esito della revisione applicata sulla carta di circolazione e può riportare una delle seguenti diciture: “Revisione regolare”, se il veicolo ha superato regolarmente la revisione; “Revisione ripetere”, se il veicolo non ha superato la revisione e deve ripresentarsi al controllo dopo un mese (in questo periodo il veicolo può circolare solo se vengono riparate le anomalie riscontrate e si possiede relativo certificato rilasciato dall’officina); “Revisione ripetere – sospeso dalla circolazione”, se il veicolo non ha superato la revisione ed è necessario presentare una nuova richiesta di revisione (in questo caso il veicolo potrà circolare solo in giornata, per essere portato dal meccanico e nel giorno della nuova revisione).

Dopo la scadenza del termine per la revisione, se non effettuata, è tassativamente vietata la circolazione del mezzo e si applicano le stesse sanzioni previste per la mancata revisione. La prenotazione per una data successiva alla scadenza autorizza la circolazione solo per il giorno in cui si deve effettuare la revisione.

La revisione dura circa 20/30 minuti, durante i quali vengono controllati: Lo stato della carrozzeria (presenza di ammaccature gravi, corrosioni, etc.) compresi parabrezza e specchietti retrovisori; L’impianto elettrico e il funzionamento del clacson e delle luci (anabbaglianti, abbaglianti, luci di posizione, di direzione, di arresto e della targa); La rumorosità e le emissioni inquinanti emesse dal tubo di scarico; L’efficienza del sistema frenante; Lo stato di sterzo, assi, sospensioni, ruote e pneumatici; L’identificazione del veicolo attraverso targa e numero di telaio.

Revisione veicoli Novità

Dal 20 maggio 2018 entrano in vigore le novità della nuova direttiva Ue n. 2014/45 con il Dm 214/2017 con l’introduzione del certificato di revisione, rilasciato dai centri e dalle officine autorizzati a seguito del controllo tecnico del veicolo e le multe che passano da 168 a 674 euro. Il certificato di revisione, mirato a dare più sicurezza agli utenti e a prevenire eventuali frodi a danno dei consumatori, è un attestato in forma cartacea, messo a disposizione dell’intestatario del mezzo, contenente importanti dati:

  • numero e la targa del telaio,
  • luogo e data del controllo,
  • lettura del contachilometri,
  • categoria del veicolo,
  • carenze individuate e il livello di gravità
  • il risultato del controllo tecnico
  • il nome dell’organismo che lo ha effettuato
  • la data prevista per il successivo controllo.

Questo documento armonizzato in tutti i paesi UE (che tengano conto della frequenza di revisione) accompagnerà il veicolo anche in caso di trasferimento di proprietà e nel caso di reimmatricolazione di un veicolo già immatricolato in un altro Stato membro dell’Ue.

Contattaci ora per il tuo tagliando oppure chiamaci al  Tel. 06.8277.759

Vieni a trovarci, siamo in Via Emilio Praga, 3  quartiere Talenti – 00137 Roma RM – Italy

marche moto